“Clicca Qui” funziona ancora?


Nelle varie landing page o comunicazioni tramite mailing sono usualmente presenti link per canalizzare l’ attenzione del potenziale cliente verso i prodotti o servizi che proponiamo.

Mi chiedo : il famoso “Clicca Qui” funziona ancora?

Nel senso, non risulta essere troppo autoritario ed imperante?

Può una semplice coppia di parole indurre l’ utente finale (il cliccatore) a fermarsi e pensare realmente, riguardo il senso del click che sta’ per fare?

L’ utilizzo, invece, di link “naturali” realizzati con una logica informativa ed esplicitamente descrittivi con il link di destinazione visibile e comprensibile.

La riflessione riguardo l’utilizzo di “Catalogo online completo” in luogo di un “clicca qui”, nasce da valutazioni personali su risultati differenti in diverse campagne online (adwords, mailing e cosi via).

Ecco quindi che e’ possibile creare un quasi-profilo del cliccatore-tipo del “Clicca Qui” differente o quasi dal cliccatore del “Catalogo online completo”.

Eta’, status sociale, livello culturale, orientamento anche politico e cosi via…

Come sempre per ogni campagna marketing, ogni azione di comunicazione online, deve avere sempre come base delle analisi oggettive e non soggettive sulla strada da percorrere.

In questo ci aiutano i test A/B per trovare ed affinare i percorsi ideali sulle call-to-action

Daniele Noris

Daniele Noris

Specialista in Strategie di presenza online per Aziende che applica con Passione. Nel tempo libero, Amante dell' Europa che documenta in immagini, tra cultura, spazi, paesaggi e piatti tipici.
Daniele Noris