Software di backup per Microsoft 365

Backup 365 offre soluzioni complete ed economiche per il backup di email su server Exchange e Microsoft Office 365.

Software-backup-microsoft-365

Proteggi i Tuoi Dati Critici con Backup 365

La Sicurezza che serve: La perdita dei dati aziendali è un evento catastrofico per qualsiasi azienda.

  • Backup 365 offre una soluzione completa per il backup di Microsoft 365, inclusi Exchange, OneDrive, Teams e SharePoint.
  • Con una interfaccia semplice e immediata, Backup 365 rende facile utilizzare e gestire i tuoi backup, senza bisogno di competenze tecniche avanzate. La protezione dei tuoi dati non è mai stata così intuitiva.
  • Soluzione di Backup versatile: possibilità di salvataggio su cloud, S3, NAS, FTPS, o Google Drive, Backup 365 offre la flessibilità che meglio si adatta alle sue esigenze.

Una ottimo Software di Backup per Microsoft 365

  • Una Soluzione, Protezione Illimitata: Con Backup 365, una sola licenza copre server illimitati e caselle di posta. Non solo, offre la possibilità di esportare i dati su file PST, facilitando ulteriormente il processo di backup e restore.
  • Ripristino mirato: La possibilità di effettuare il restore granulare di singole caselle di posta o file su OneDrive significa che puoi recuperare esattamente ciò di cui hai bisogno, quando ne hai bisogno, senza dover ripristinare interi dataset.
  • Prezzi Contenuti: Backup 365 non solo ti offre una soluzione completa e facile da usare per il backup dei tuoi dati Microsoft 365 ma lo fa mantenendo i costi estremamente contenuti, la scelta ideale per piccole aziende e medie imprese che cercano di proteggere i contenuti
Software-backup-microsoft-365

Caratteristiche avanzate per una protezione completa

  • Backup Completo di Microsoft 365: Backup 365 protegge ogni aspetto della tua sottoscrizione Microsoft 365, da Exchange a Teams, OneDrive e SharePoint. Questo significa una protezione completa per tutti i tuoi dati critici.
  • Backup Incrementale e Restore Automatico: Grazie al backup incrementale e al restore automatico, i tuoi dati sono sempre aggiornati e possono essere ripristinati rapidamente, riducendo al minimo l'interruzione dell'attività in caso di perdita di dati.
  • Sicurezza dei Dati: Con la crittografia AES 256 bit e la compressione dei dati, Backup 365 assicura che i tuoi dati siano protetti in modo sicuro durante il trasferimento e l'archiviazione, garantendo la massima riservatezza delle tue informazioni aziendali.
Software-backup-microsoft-365
Cloud-backup-certificato -acronis

Agisci Ora a Proteggere i tuoi dati con Backup 365

  • Agisci ora: Non aspettare che una perdita di dati colpisca la tua azienda. Con Backup 365, puoi iniziare subito a proteggere i tuoi dati critici con una soluzione di backup e restore affidabile e completa.
  • Facile da attivare: Iniziare con Backup 365 è semplice. Contattaci oggi per attivare e configurare la tua soluzione di backup personalizzata, garantendo che i tuoi dati siano sempre protetti.
  • Tranquillità: Con Backup 365, puoi avere la tranquillità sapendo che i tuoi dati sono sicuri e recuperabili. Lascia che ci prendiamo cura dei tuoi dati, così tu puoi concentrarti su ciò che fai meglio: far crescere la tua azienda.

Caratteristiche tecniche - Microsoft 365 Backup: la sicurezza prima di tutto

Backup di Microsoft Office 365 (Backup di OneDrive, Exchange, SharePoint, Teams)

Backup in rete, NAS, Tape LTO, FTP, Cloud

Backup a caldo di Exchange 2019, 2010 (SP1), 2013, 2016

Esportazione caselle di posta su file PST (compatibile con Outlook)

Download incrementale di OneDrive, per avere in locale un copia dei documenti Office 365

Backup immagine con troncamento dei log

Licenza perpetua e prezzo più basso sul mercato

Restore con server attivo e anche su server diversi

Restore granulare di singole caselle di posta

Backup incrementale e restore automatico anche da rete

Backup di illimitati account e caselle di posta

Backup e restore di Microsoft Teams

Punti di forza del backup 365:

Backup di OneDrive (Office 365) Exchange, SharePoint Teams

  • Backup di Microsoft Teams: Backup 365 si distingue come una delle soluzioni più efficaci per il backup e il ripristino automatici di Microsoft Teams. Consente di eseguire backup incrementali e di ripristinare chat, file allegati e profili utente di Teams in maniera intuitiva e con soli alcuni clic. Inoltre, offre la possibilità di trasferire automaticamente i backup di Teams su dispositivi NAS, servizi Cloud, Amazon S3 e altri supporti di archiviazione.
  • Backup di OneDrive: Download di tutti i file da account illimitati - Mai prima d'ora era stato così facile effettuare il backup degli spazi OneDrive su Microsoft 365. Grazie a una sola licenza di Backup 365, è possibile eseguire il backup (download) di un numero illimitato di account OneDrive appartenenti a qualunque organizzazione Microsoft 365, garantendo così la protezione di tutti i documenti e file di Office 365. Per concludere, offre l'opzione di trasferire automaticamente i backup di OneDrive su diverse destinazioni, come NAS, servizi Cloud, Amazon S3 e oltre.
  • Backup di SharePoint: Download di tutti i file da siti illimitati - Backup 365 integra una delle soluzioni più avanzate per il backup di SharePoint. Offre la possibilità di effettuare il backup e il ripristino di tutti i file presenti sui siti SharePoint, permettendo di applicare filtri, escludere specifici elementi e utilizzare sia il backup incrementale che quello differenziale. In aggiunta, consente di spostare i backup di SharePoint verso qualsiasi destinazione preferita, inclusi NAS, servizi Cloud, Amazon S3 e oltre.
  • Backup di Exchange 2019, 2016, 2013 e 2010 - Backup 365 emerge come una delle soluzioni di punta nel mercato per il backup di Exchange Server. La protezione del tuo server di posta diventa semplice e accessibile, eliminando ogni preoccupazione sia tecnica che finanziaria. Con Backup 365, è possibile realizzare backup in tempo reale di Exchange, senza interruzioni del servizio, generando un'immagine completa del server o esportando caselle di posta individuali in file PST.
  • Backup di Exchange Online e OneDrive (Office 365) - Backup 365 rappresenta la soluzione più intuitiva e performante per il backup degli account email di Microsoft Office 365 (Exchange Online). Questo software è in grado di gestire il backup simultaneo di vari account, con la possibilità di archiviarli su diverse destinazioni, inclusi servizi cloud come Google Drive e Amazon S3, server FTP e dispositivi NAS, il tutto garantendo sicurezza tramite compressione e cifratura AES. Offre inoltre la convenienza di poter ripristinare singole caselle di posta con semplici click.
  • Backup paralleli anche di diversi server
  • Backup incrementale block-level su file PST (compatibile con Outlook)
  • Copia dei file di backup su qualsiasi destinazione
  • Backup e restore granulare di singole caselle di posta
  • Backup VSS Full (Drive Image) con troncamento dei log - Con la sua funzionalità di backup immagine, Backup 365 offre la capacità di ridurre automaticamente i log di Exchange, migliorando così l'efficienza del server e l'efficacia dei processi di backup. Backup 365 facilita anche il ripristino selettivo, permettendo il recupero di caselle di posta individuali da file PST verso qualsiasi account, inclusi quelli accessibili via rete.
  • Backup su qualsiasi destinazione: NAS, FTP, S3, Cloud - La flessibilità di Backup 365 rende possibile archiviare i dati email su un'ampia varietà di supporti: sia su cartelle condivise in rete, dispositivi NAS, nastri LTO, server FTP, che su piattaforme cloud quali Google Drive, OneDrive, Amazon S3, Microsoft Azure Storage e Dropbox. Ogni processo di trasferimento è accompagnato da compressione automatica e cifratura AES 256 bit, assicurando un elevato livello di protezione per i tuoi dati.
  • Compressione e criptazione sicura dei dati AES 256 bit

Domande Frequenti - Microsoft 365 Backup: la sicurezza prima di tutto

Il processo di backup di Office 365 richiede una comprensione dei dati critici che devono essere protetti e della scelta della soluzione di backup più adatta alle esigenze della tua azienda. Backup 365 emerge come una soluzione di riferimento nel settore, offrendo una protezione completa e intuitiva per Exchange, OneDrive, Teams e SharePoint.

Per iniziare, è fondamentale identificare quali componenti di Office 365 la tua organizzazione utilizza più frequentemente e quali dati sono considerati critici. Ciò può includere email, documenti, conversazioni di Teams e siti di SharePoint. Successivamente, valutare la frequenza con cui questi dati cambiano e quanto spesso è necessario eseguire il backup per soddisfare le esigenze di continuità aziendale e conformità.

Backup 365 facilita questo processo consentendo backup completi e incrementali, il che significa che dopo il primo backup completo, solo le modifiche ai file verranno salvate. Questo non solo risparmia spazio di archiviazione ma riduce anche il tempo necessario per eseguire backup successivi.

La configurazione iniziale con Backup 365 è semplice e diretta, permettendoti di selezionare le destinazioni di backup preferite, che possono variare da soluzioni cloud a dispositivi NAS o FTPS. È anche possibile programmare i backup per farli eseguire automaticamente in orari non lavorativi, minimizzando l'interruzione delle operazioni aziendali.

Considera la sicurezza e la conformità dei dati durante il processo di backup. Backup 365 assicura che i dati siano criptati durante il trasferimento e l'archiviazione, garantendo che solo persone autorizzate possano accedere alle informazioni. In sintesi, il backup di Office 365 con Backup 365 non solo protegge i dati critici della tua azienda ma offre anche pace mentale sapendo che sei preparato contro eventuali perdite di dati.

La scelta della destinazione di salvataggio dei file di Office 365 durante il backup è cruciale per garantire sia la sicurezza che l'accessibilità dei dati. Con Backup 365, gli utenti hanno la flessibilità di salvare i loro backup in diverse destinazioni, inclusi cloud, S3, NAS, FTPS, e Google Drive. Questa versatilità assicura che ogni azienda possa trovare la soluzione di archiviazione che meglio si adatta alle sue esigenze specifiche, bilanciando fattori come costo, sicurezza e facilità di accesso.

Quando si sceglie la destinazione di backup, è importante considerare la sicurezza dei dati. Le soluzioni cloud, come Amazon S3 o Google Drive, offrono robuste misure di sicurezza, inclusa la crittografia dei dati in transito e a riposo. NAS e FTPS, d'altra parte, possono offrire un controllo più diretto sui dati, ma richiedono una configurazione di sicurezza adeguata da parte dell'azienda.

Backup 365 semplifica il processo di selezione della destinazione di backup, fornendo guide passo-passo e supporto tecnico per aiutarti a configurare la tua soluzione di backup ideale. Inoltre, il software supporta la crittografia AES 256 bit per tutti i backup, indipendentemente dalla destinazione scelta, garantendo che i tuoi dati siano protetti da accessi non autorizzati.

Oltre alla sicurezza, considera anche la facilità di recupero dei dati. In caso di perdita di dati o necessità di ripristino, è fondamentale poter accedere rapidamente ai file di backup. Backup 365 offre funzionalità di restore granulare, che permettono di ripristinare singoli file o caselle di posta senza dover recuperare l'intero dataset, facilitando così un recupero rapido e mirato.

Dove Backup 365 salva i file di Office 365 dipende dalle preferenze e dalle esigenze specifiche della tua azienda. Con la sua ampia gamma di opzioni di destinazione di backup e la forte enfasi sulla sicurezza e sul recupero dei dati, Backup 365 si posiziona come una soluzione leader per le piccole e medie imprese alla ricerca di una protezione affidabile dei loro dati di Office 365.

Il backup di OneDrive con Backup 365 è un processo che garantisce che tutti i file e i documenti importanti salvati su OneDrive siano protetti e facilmente recuperabili in caso di perdita di dati. Il funzionamento di questo backup si basa su una serie di passaggi chiave che assicurano un processo di backup completo e sicuro.

Primo, Backup 365 effettua una scansione completa dell'account OneDrive, identificando tutti i file e le cartelle da includere nel backup. Questo approccio garantisce che nessun documento importante venga trascurato. Una volta completata la scansione, il software esegue un backup completo di tutti i dati selezionati. Questo backup iniziale serve come base per tutti i backup futuri.

Dopo il backup iniziale, Backup 365 utilizza la tecnologia di backup incrementale per salvare solo le modifiche apportate ai file dall'ultimo backup. Questo significa che invece di eseguire un backup completo ogni volta, solo i nuovi dati o quelli modificati vengono salvati. Questo approccio riduce significativamente il tempo di backup e lo spazio di archiviazione necessario, rendendolo un metodo efficiente per proteggere i tuoi dati.

Backup 365 offre flessibilità nella scelta della destinazione di backup. Che tu preferisca salvare i tuoi backup su un dispositivo NAS locale, su un server FTP, o su un servizio cloud come Google Drive o Amazon S3, Backup 365 supporta una varietà di opzioni per adattarsi alle diverse esigenze di archiviazione e sicurezza.

La sicurezza dei tuoi dati durante il processo di backup è di massima priorità. Backup 365 implementa la crittografia AES 256 bit per tutti i backup, assicurando che i tuoi file siano protetti contro accessi non autorizzati sia durante il trasferimento che quando sono memorizzati nella destinazione di backup.

In caso di necessità, il processo di ripristino con Backup 365 è semplice e diretto. Puoi facilmente selezionare i file o le cartelle specifiche da ripristinare da un backup precedente, facilitando il recupero dei dati senza la necessità di ripristinare l'intero backup. Questa funzionalità di restore granulare assicura che puoi recuperare rapidamente solo i dati di cui hai bisogno, minimizzando l'interruzione delle attività aziendali.

Scaricare un file da Microsoft 365 è una procedura semplice che permette agli utenti di accedere ai loro documenti, fogli di calcolo, presentazioni e altri file importanti, anche offline. Il processo può variare leggermente a seconda dell'applicazione specifica di Microsoft 365 che stai utilizzando (come Word, Excel, o SharePoint), ma la procedura di base rimane la stessa.

Per iniziare, devi accedere al tuo account Microsoft 365 attraverso il browser web o tramite l'applicazione dedicata sul tuo dispositivo. Una volta effettuato l'accesso, naviga fino alla posizione del file che desideri scaricare. Se il file si trova su OneDrive o SharePoint, visita la relativa sezione e cerca il file o la cartella di interesse.

Una volta trovato il file, selezionalo e cerca l'opzione per il download. In genere, ci sarà un pulsante o un'icona di download che, una volta cliccato, inizierà il processo di scaricamento del file sul tuo dispositivo. A seconda delle impostazioni del tuo browser, potresti dover confermare il download o scegliere una cartella di destinazione sul tuo computer.

Se stai cercando di scaricare più file o intere cartelle, Microsoft 365 offre la possibilità di scaricare questi elementi come un unico file compresso (ZIP). Questo è particolarmente utile per risparmiare tempo e organizzare meglio i tuoi download.

Tuttavia, se la tua necessità di scaricare file da Microsoft 365 è dettata da esigenze di backup o dalla volontà di avere una copia locale dei tuoi dati, considera l'utilizzo di una soluzione di backup dedicata come Backup 365. Questo strumento non solo automatizza il processo di backup dei file di Microsoft 365, inclusi quelli salvati su OneDrive, ma offre anche opzioni avanzate di ripristino e sicurezza. Con Backup 365, puoi programmare backup regolari, scegliere destinazioni di backup specifiche (come dispositivi NAS, cloud o server FTP) e garantire che i tuoi dati siano sempre protetti e facilmente accessibili.

Per realizzare un backup completo su OneDrive, è importante comprendere che OneDrive stesso offre un livello di protezione dei dati, sincronizzando i tuoi file con il cloud. Tuttavia, per un backup completo che includa non solo i file salvati in OneDrive ma anche i dati di altre applicazioni Microsoft 365 come Exchange e SharePoint, potresti considerare l'utilizzo di una soluzione di backup esterna come Backup 365.

Il primo passo per creare un backup completo è assicurarti che tutti i file e le cartelle che desideri includere siano correttamente sincronizzati con OneDrive. Questo può essere fatto tramite l'applicazione OneDrive per desktop, che sincronizza automaticamente i file tra il tuo computer e il cloud.

Successivamente, per eseguire un backup completo che vada oltre la semplice sincronizzazione, è possibile utilizzare Backup 365. Questo software consente di automatizzare il backup di tutti i tuoi dati OneDrive, oltre a offrire funzionalità avanzate come il backup incrementale, che salva solo le modifiche apportate ai file dal backup precedente, riducendo il tempo e lo spazio di archiviazione necessari.

Con Backup 365, puoi anche scegliere la destinazione del backup, inclusi dispositivi locali come NAS o unità esterne, oppure soluzioni cloud come Google Drive, Amazon S3, o un server FTP. Questa flessibilità ti permette di conservare i tuoi dati in un luogo sicuro e di tua preferenza, garantendo che siano sempre disponibili in caso di necessità.

Inoltre, Backup 365 fornisce opzioni di sicurezza avanzate, inclusa la crittografia AES 256 bit, per proteggere i tuoi dati durante il trasferimento e l'archiviazione. La possibilità di programmare backup regolari e automatizzati assicura che i tuoi dati siano sempre protetti senza richiedere un'intervento manuale costante.

Mentre OneDrive offre un primo livello di protezione sincronizzando i tuoi dati con il cloud, per un backup completo e sicuro di tutti i tuoi dati Microsoft 365, Backup 365 rappresenta una soluzione ottimale. Questo strumento non solo semplifica il processo di backup, ma garantisce anche che i tuoi dati siano protetti con le migliori pratiche di sicurezza e disponibili per un ripristino rapido quando necessario.

Spostare i file da OneDrive al tuo computer è un processo relativamente semplice che ti permette di avere accesso locale ai tuoi dati, utilissimo in scenari in cui la connessione internet è limitata o per motivi di backup personale. Per trasferire i file da OneDrive al tuo computer, puoi seguire questi passaggi:

  1. Utilizzo dell'applicazione OneDrive per Desktop: Assicurati di avere l'applicazione OneDrive installata sul tuo computer. Questa applicazione sincronizza automaticamente i file tra OneDrive e una cartella locale sul tuo PC. Puoi selezionare quali file o cartelle desideri siano disponibili localmente attraverso le impostazioni dell'app, scegliendo l'opzione "Mantieni sempre su questo dispositivo". Questo scaricherà i file selezionati nella cartella OneDrive sul tuo computer, rendendoli accessibili anche offline.
  2. Download Diretto tramite Web: Se preferisci non utilizzare l'applicazione OneDrive o desideri scaricare specifici file senza sincronizzarli, puoi accedere a OneDrive tramite il browser web. Trova i file o le cartelle che desideri spostare, selezionali e utilizza l'opzione di download per salvarli direttamente sul tuo computer. Questo metodo è utile per trasferimenti una tantum o per file di grandi dimensioni che non vuoi mantenere sincronizzati.
  3. Utilizzo di Backup 365 per la Gestione dei Backup: Se il tuo obiettivo è creare una copia di backup dei tuoi dati OneDrive sul tuo computer, considera l'uso di una soluzione dedicata come Backup 365. Questo strumento offre la possibilità di automatizzare il backup dei dati OneDrive, oltre a fornire opzioni avanzate come il backup incrementale e la crittografia dei dati. Con Backup 365, puoi programmare backup regolari dei tuoi file OneDrive su un dispositivo di archiviazione locale o su una soluzione cloud di tua scelta, garantendo che i tuoi dati siano sempre protetti e facilmente accessibili per un ripristino rapido.

Spostare i file da OneDrive al tuo computer può essere realizzato in vari modi, a seconda delle tue esigenze specifiche. Che tu scelga di utilizzare l'applicazione OneDrive per una sincronizzazione diretta, il download diretto tramite web per esigenze specifiche, o una soluzione di backup dedicata come Backup 365 per una protezione completa dei dati, hai diverse opzioni per garantire che i tuoi dati siano sempre accessibili e sicuri.


Scaricare tutto il contenuto di OneDrive sul tuo computer è un'operazione che può essere necessaria per diversi motivi, come il desiderio di avere una copia locale dei tuoi dati per scopi di backup o la necessità di accedere ai file offline. Ecco come puoi procedere per eseguire questa operazione in modo efficace:

  1. Utilizzo dell'App OneDrive: La maniera più diretta per scaricare tutto il contenuto di OneDrive è attraverso l'applicazione OneDrive per desktop. Dopo averla installata e configurata sul tuo computer, assicurati che la sincronizzazione sia attiva per tutti i file e le cartelle che desideri scaricare. Nelle impostazioni dell'app, puoi selezionare l'opzione "Mantieni sempre su questo dispositivo" per le cartelle di cui vuoi una copia locale. Questo processo scaricherà automaticamente i dati selezionati sul tuo computer, ma potrebbe richiedere del tempo a seconda della quantità di dati e della velocità della tua connessione internet.
  2. Download Diretto Tramite Web: Un'altra opzione è accedere a OneDrive tramite il browser web. Puoi selezionare tutti i file e le cartelle che desideri scaricare, quindi utilizzare l'opzione di download per salvarli sul tuo computer. Questo metodo è più manuale e potrebbe non essere pratico per grandi quantità di dati, ma è utile se non vuoi utilizzare l'applicazione OneDrive o se hai bisogno di scaricare i dati su un computer dove non è installata.
  3. Utilizzo di Soluzioni di Backup Dedicato come Backup 365: Per coloro che cercano una soluzione più robusta e automatizzata, utilizzare un software dedicato al backup come Backup 365 può essere l'opzione migliore. Questo tipo di software permette non solo di scaricare tutto il contenuto di OneDrive, ma anche di automatizzare il processo di backup su un dispositivo di archiviazione di tua scelta, come un hard disk esterno o un servizio cloud diverso. Questo assicura che i tuoi dati siano non solo scaricati ma anche protetti contro perdite o danneggiamenti, con la possibilità di impostare backup regolari e di gestire facilmente grandi quantità di dati.

Aggiungere una cartella al backup di OneDrive è un processo importante per garantire che tutti i tuoi dati critici siano protetti e sincronizzati con il cloud. Ecco i passaggi per aggiungere una cartella al backup di OneDrive:

  1. Selezionare le Cartelle da Sincronizzare: Se stai utilizzando l'applicazione OneDrive per desktop, puoi facilmente aggiungere cartelle al backup navigando nelle impostazioni dell'app. Qui, troverai un'opzione per scegliere quali cartelle del tuo computer sincronizzare con OneDrive. Seleziona la cartella che desideri aggiungere al backup e assicurati che sia contrassegnata per la sincronizzazione.
  2. Spostare o Copiare Cartelle in OneDrive: Un altro metodo consiste nel spostare o copiare fisicamente la cartella che desideri backuppare nella cartella OneDrive sul tuo computer. Una volta che la cartella si trova all'interno della cartella OneDrive, verrà automaticamente sincronizzata con il cloud, garantendo che una copia sia salvata online.
  3. Utilizzo di Funzionalità Avanzate di Backup: Per gli utenti che desiderano una maggiore flessibilità e controllo sul backup delle loro cartelle, l'utilizzo di una soluzione dedicata come Backup 365 può offrire funzionalità avanzate, come la programmazione di backup regolari, il backup incrementale e la crittografia dei dati. Con strumenti come Backup 365, puoi specificare quali cartelle vuoi includere nel backup, indipendentemente dalla loro posizione sul tuo computer, e assicurarti che siano protette in modo ottimale.

Spostare file da OneDrive a un hard disk esterno è un'ottima strategia per creare una copia fisica dei tuoi dati importanti, offrendo un ulteriore livello di sicurezza per i tuoi backup. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Scarica i File da OneDrive: Inizia scaricando i file che desideri spostare dal tuo account OneDrive al tuo computer. Puoi farlo tramite l'applicazione OneDrive per desktop, assicurandoti che i file siano disponibili localmente, oppure scaricandoli direttamente tramite il sito web di OneDrive.

  2. Collega l'Hard Disk Esterno: Connetti l'hard disk esterno al tuo computer tramite una porta USB o altro connettore disponibile. Assicurati che il disco sia riconosciuto correttamente dal tuo sistema operativo.

  3. Trasferisci i File: Una volta che i file sono stati scaricati sul tuo computer e l'hard disk esterno è collegato, puoi spostare o copiare i file dal tuo computer all'hard disk esterno utilizzando il file manager del tuo sistema operativo (come Esplora File su Windows o Finder su macOS). Seleziona i file o le cartelle che desideri spostare, quindi trascinali o copiali nell'unità esterna.

  4. Utilizzo di Software di Backup Dedicato: Per coloro che desiderano automatizzare questo processo e garantire che i loro dati siano regolarmente backuppati su un hard disk esterno, l'utilizzo di una soluzione come Backup 365 può semplificare notevolmente il processo. Con software dedicato, puoi programmare backup automatici da OneDrive a un hard disk esterno, garantendo che i tuoi dati siano sempre aggiornati e sicuri senza intervento manuale.

Ricordati di verificare regolarmente che i backup siano completati con successo e di testare il ripristino dei file dall'hard disk esterno per assicurarti che i dati siano recuperabili in caso di necessità.

I file salvati su OneDrive possono essere accessibili in diversi modi, a seconda di come preferisci lavorare e di quale dispositivo stai utilizzando. OneDrive è progettato per offrire un accesso flessibile ai tuoi dati, sia che tu sia online, tramite un browser web, sia che tu stia utilizzando l'applicazione OneDrive su un PC Windows, un Mac o un dispositivo mobile.

  1. Online tramite Browser Web: La via più diretta per accedere ai tuoi file salvati su OneDrive è tramite un browser web. Visitando il sito web di OneDrive e accedendo con il tuo account Microsoft, avrai accesso a tutti i tuoi file e cartelle salvati nel cloud. Questo metodo è utile per l'accesso da dispositivi non personali o quando non hai l'app OneDrive installata.
  2. Applicazione Desktop OneDrive: Su PC Windows e Mac, puoi scaricare e installare l'applicazione OneDrive, che sincronizza i tuoi file tra il cloud e una cartella locale sul tuo computer. Questo ti permette di accedere ai file direttamente dal tuo file manager (Esplora File su Windows o Finder su Mac) anche senza una connessione internet. I file sincronizzati saranno disponibili nella cartella OneDrive, che puoi trovare nel menu "Questo PC" o "Computer" su Windows, o nella sidebar di Finder su Mac.
  3. Applicazioni Mobili OneDrive: OneDrive offre anche applicazioni per dispositivi iOS e Android, permettendo l'accesso ai tuoi file da smartphone o tablet. Dopo aver installato l'app e aver effettuato l'accesso con il tuo account Microsoft, potrai visualizzare, scaricare e gestire i tuoi file direttamente dal tuo dispositivo mobile.

Trasferire tutta la posta elettronica in una chiavetta USB è un processo che può variare a seconda del client di posta elettronica che stai utilizzando. Se stai utilizzando Outlook, ecco i passaggi generali che puoi seguire:

  1. Esporta la Posta da Outlook: Outlook consente di esportare le email in un file di dati di Outlook (.pst), che contiene le tue email, contatti, appuntamenti del calendario, ecc. Puoi farlo andando su File > Apri ed esporta > Importa/Esporta > Esporta in un file > File di dati di Outlook (.pst).
  2. Scegli le Cartelle da Esportare: Durante il processo di esportazione, ti verrà chiesto di selezionare le cartelle di posta che desideri includere. Puoi scegliere di esportare l'intera casella di posta o solo cartelle specifiche.
  3. Salva il File .pst su una Chiavetta USB: Una volta creato il file .pst, collega la tua chiavetta USB al computer e copia il file .pst esportato sulla chiavetta. Assicurati di aver sufficiente spazio disponibile sulla chiavetta per il file .pst, che può essere di grandi dimensioni a seconda della quantità di posta elettronica che stai esportando.


Il backup delle cartelle di Outlook è fondamentale per assicurarsi di non perdere importanti comunicazioni via email, contatti, appuntamenti e altri dati importanti. Ecco come puoi fare il backup delle cartelle di Outlook:

  1. Utilizza la Funzione di Esportazione di Outlook: Outlook consente di esportare i dati in un file .pst, che puoi poi salvare in un luogo sicuro. Accedi a questa funzione tramite File > Apri ed esporta > Importa/Esporta. Scegli "Esporta in un file", poi "File di dati di Outlook (.pst)" e seleziona le cartelle che vuoi includere nel backup.

  2. Scegli una Destinazione di Backup: Dopo aver esportato le tue cartelle di Outlook in un file .pst, devi decidere dove salvare questo file. Può essere un hard disk esterno, una chiavetta USB o una soluzione di archiviazione cloud. Assicurati che la destinazione scelta sia sicura e che tu abbia accesso regolare per eventuali operazioni di ripristino.

  3. Considera Soluzioni di Backup Automatico: Per coloro che cercano un metodo più affidabile e meno manuale per il backup delle cartelle di Outlook, soluzioni di backup dedicate come Backup 365 possono offrire una protezione automatizzata e regolare dei dati di Outlook. Questi strumenti possono eseguire backup pianificati delle tue email e altri dati di Outlook, salvandoli in posizioni sicure e crittografate, minimizzando il rischio di perdita di dati.

Mantenere backup regolari delle tue cartelle di Outlook è cruciale per la protezione dei tuoi dati e per garantire che tu possa recuperare facilmente le informazioni in caso di un incidente o di un problema tecnico.

Logo-pixo-2022-a

Potenzia la tua azienda con le nostre soluzioni:
Cyber security e Software Gestionali.

  • 035.244295

  • Invia una richiesta

  • Via Provinciale, 2 - 24040 Lallio (BG)