Ecommerce: mettere a norma il sito tra codice del consumo e dati fiscali

Aprire o avere un sito ecommerce implica anche delle indicazioni specifiche e mirate, che vanno ad aggiungersi ai dati fiscali da aggiungere nel proprio sito web.
Infatti per gli ecommerce, vi sono altri aspetti che vanno necessariamente indicati per la massima chiarezza e precisione sia per essere a norma con le leggi vigenti, ma anche e sopratutto nel rapporto con il cliente.
Il codice del consumo (riferimento D.Lgs. 206/2005 ) da’ indicazioni precise riguardo gli aspetti da dettagliare per ogni prodotto e/o servizio.
Possiamo suddividere un acquisto online in due grandi fasi: prima dell’ acquisto e dopo l’acquisto.

ecommerce dati fiscali e il codice del consumo

ecommerce dati fiscali e il codice del consumo

Ecommerce mettere a norma il sito: Indicazioni prima dell’ acquisto

La descrizione chiara, completa esaustiva. Il solo titolo non concorre alla trasparenza, ma è opportuno riportare tutte le caratteristiche fisiche e dimensionali del prodotto. Certo è un lavoro aggiuntivo, ma ha anche un valore aggiunto, quello di fornire informazioni ai vostri potenziali clienti che possono fare delle scelte informate, precise e puntuali.
E’ quindi una occasione unica per evidenziare i vantaggi che fanno la differenza, rispetto alla concorrenza, del vostro prodotto o servizio.
Quindi ogni articolo deve essere descritto in modo univoco: una tazza da caffe’ è una tazza, ma ha delle caratteristiche fisiche (materiali, decorative), funzionali (temperature di lavoro, come utilizzarla al meglio) e dimensionali (le classiche altezza, larghezza e lunghezza oltre al peso) che rendono piu’ complete le informazioni.
Il prezzo del prodotto con le imposte incluse (e per il b2b ? prezzo al netto delle imposte piu’ indicazione aggiuntiva a parte?), è naturalmente possibile utilizzare anche tecniche di vendita come riportare il prezzo di listino barrato oppure lo sconto praticato dal prezzo di listino, ma sempre con il prezzo finale chiaro.
La possibilita’ di poter correggere errori commessi durante le fasi dell’ ordine. Ad esempio gia’ nel carrello rendere possibile la variazione delle quantita’ o la rimozione in autonomia di un prodotto.
Qui entra in gioco anche il supporto clienti, che deve essere puntuale, rapido e veloce nel gestire le richieste dei clienti. su questo puo’ essere di aiuto anche i sistemi di chat installati sul proprio sito che permettono una assistenza al cliente in tempo reale (tranquilli, è possibile impostare degli orari di disponibilita’!)
Altro aspetto importante riguarda le spedizioni che devono necessariamente essere indicate e richiamate sia tra le Condizioni generali di vendita che all’ interno della pagina dell’ ordine e volendo anche in una pagina specifica dedicata solo alla spedizioni (all’ interno della quale indicare anche come comportarsi in caso di pacco non ricevuto, pervenuto aperto o schiacciato ad esempio vediamola come una pagina non solo di informazioni standard, ma con informazioni utili al vostro cliente).
E’ necessario indicare tre informazioni importanti come: la modalita’ di spedizione, i Costi e i tempi di consegna.
Lo stesso discorso va’ affrontato per le modalita’ di pagamento che devono essere precise e puntuali. E’ possibile anche qui utilizzare una pagina dedicata alle modalita’ di pagamento, ma va obbligatoriamente inserita nella pagina dei termini e condizioni di vendita dove devono essere dettagliate in modo specifico.

Ecommerce mettere a norma il sito: Indicazioni per il dopo acquisto

Dopo il fatidico “Conferma Ordine” è necessario che il cliente sia informato adeguatamente riguardo a quello che ha acquistato attraverso una comunicazione personale. Solitamente attraverso un mail che riporti che seguenti indicazioni quali:
Le caratteristiche dei prodotti e/o servizi acquistati, il loro prezzo, la modalita’ di pagamento, le condizioni del contratto ed il diritto di recesso.
In piu’ indicare anche la modalita’ di spedizione, il loro costo ed i tempi di consegna. Inoltre un sistema di notifiche automatizzate sulla base della variazione dello stato dell’ ordine contribuisce ad un rapporto chiaro e trasparente con il vostro cliente.

Termini e condizioni di vendita per il tuo sito: patti chiari, amicizia lunga

E’ un documento che indica appunto i termini e le condizioni di vendita dei vostri prodotti e servizi. Sconsigliato il copia e incolla in quanto il vostro settore puo’ essere non-standard nel senso che i prodotti che vendete possono avere determinate caratteristiche che rendono applicabili o meno, il reso ad esempio o altre indicazioni.
In particolare mi riferisco ai prodotti personalizzati per i quali il reso non è possibile (altro discorso sono i difetti di produzione che allora entrano in gioco altri fattori), oppure al settore food dove le indicazioni sono differenti. in questo documento deve contenere tutte le indicazioni relative anche alla spedizione ai pagamenti e cosi via. In pratica è un contratto commerciale tra voi venditore e il vostro cliente.
E’ opportuno indicare in modo specifico anche l’ indicazione del diritto di recesso: Infatti normalmente il tempo per esercitare il diritto di recesso è di 14 giorni senza che il cliente debba dare motivazioni o che vengano sostenuti dei costi extra per la spedizione del reso. Il dato importante da sapere è che se non lo indichi in modo chiaro e specifico il diritto di recesso viene di fatto esteso fino al limite dei 12 mesi.
E’ chiaro che redarre un documento per i termini e le condizioni di vendita è una fase cruciale ed importante che non puo’ assolutamente essere gestita con un copia e incolla ma che deve essere creato sulla base di considerazioni interne all’ azienda e con la collaborazione di un Avvocato o di un Commercialista (ad ognuno il suo lavoro).
Solitamente queste indicazioni sono presenti in una pagina specifica “Termini e condizioni di vendita” che viene richiamata all’ interno del processo di checkout e viene confermata dal cliente spuntando una casella specifica che indica l’ adesione ai termini e condizioni di vendita da parte del cliente.

Ecommerce e Lo strumento per la risoluzione delle controversie ODR della Commissione Europea.

Dal 2016 inoltre vi è un ulteriore strumento a tutela del cliente (non voi, ma il vostro cliente) riguardo al fatto che possono utilizzare uno strumento online creato dalla Commissione Europea. Chiamato anche ODR questo strumento permette al vostro cliente di poter aprire una controversia direttamente online in modo semplice utilizzando appunto lo strumento messo a disposizione
A livello pratico si tratta di inserire un paragrafo di testo come questo riportato qui sotto:

Risoluzione online delle controversie per i consumatori – Il consumatore residente in Europa deve essere a conoscenza del fatto che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a e/o derivante da contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete. Di conseguenza, se sei un consumatore europeo, puoi usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato con il Titolare.  http://ec.europa.eu/consumers/odr/

Tutti coloro che volessero ulteriori Informazioni su questo nuovo Strumento per chi Vende ed Acquista OnLine vi rimandiamo al sito ufficiale disponibile anche in lingua Italiana dove potete trovare tutte le informazioni di cui avete bisogno: https://webgate.ec.europa.eu/odr/main/index.cfm?event=main.home.show&lng=IT

A chi rivolgersi per essere a norma di legge?

Avvertenze o Precisazione: in questo articolo ho cercato di elencare i punti importanti ormai assodati, ma è chiaro che il tuo commercialista o Avvocato, sapranno darti indicazioni piu’ precise e mirate sul tuo specifico caso e sopratutto piu’ aggiornate secondo le ultime disposizione di legge. Quindi contattali per far controllare le i tuoi temini e condizioni

Chi contattare per fare le modifiche per mettere a norma il sito ecommerce?

Per modificare il vostro sito ecommerce, aggiornare o inserire pagine, ci siamo noi! Per il vostro progetto di ecommerce chiama 035.247656 oppure contattaci dal modulo, abbiamo soluzioni per Negozi, Artigiani e Piccole Medie Imprese

Daniele Noris

Daniele Noris

Specialista in Strategie di presenza online per Aziende che applica con Passione. Nel tempo libero, Amante dell' Europa che documenta in immagini, tra cultura, spazi, paesaggi e piatti tipici.
Daniele Noris