Potenziali clienti: Sei sicuro di trattarli bene?

I potenziali clienti sono le figure con le quali e’ sempre piu’ piacevole entrare in contatto, ma la loro conversione in clienti e’ tutt’ altro che semplice.

Scetticismo diffuso

Promesse non mantenute, chiacchere al vento, possono caratterizzare un attegiamento scettico nei confronti del vostro prodotto o servizio. Porsi nel modo corretto evidenziando, la propria valenza in un settore specifico e sopratutto nei confronti della specifica necessita’.

Segui il percorso

Cedere un poco della propria competenza al potenziale cliente, indicare un percorso da seguire, pone il potenziale cliente nella condizione di non “cercare un prodotto” ma trovare un servizio, un piano da seguire ed un partner affidabile, voi.

Step chiari e precisi

Durante e dopo l’ offerta, indicate gli step successivi, il flusso operativo, come avviene e come si sviluppa nel tempo. Chiarezza e trasparenza li mettera’ a loro agio.

Nessuna fretta

Certo, avrete delle scadenze a fine mese, degli impegni. Ma non giova certo “pressare” il cliente con email, telefonate. Dategli il tempo che gli serve, create fiducia.

Tempo al tempo

Ogni azienda ha i suoi tempi decisionali: raccogliere informazioni, verificare ed analizzare i dati. Sono operazioni che richiedono tempo. Il nostro “tempo” puo’ non coincidere con il “tempo” del potenziale cliente.
E’ tuttavia utile fissare delle date che agevolano l’ accelerazione del processo di acquisto. Abbiamo fretta di chiudere il contratto, ma facciamolo con eleganza!

Differenziarsi dal coro

non siete gli unici che inviano email ai potenziali clienti. Quindi un messaggio chiaro che si differenzia dalla massa, sicuramente aiuta nell’ emergere dalle altre comunicazioni.

Image Credits  https://goo.gl/woB7Ku

Daniele Noris

Daniele Noris

Specialista in Strategie di presenza online per Aziende che applica con Passione. Nel tempo libero, Amante dell' Europa che documenta in immagini, tra cultura, spazi, paesaggi e piatti tipici.
Daniele Noris