Transizione dalle Pec alle Rem: siete pronti?

Tutte le aziende utilizzano delle caselle di posta certificata è all’orizzonte il passaggio alla nuova “versione” denominata Rem.

Nel 2024, passeremo alle REM per rispettare le leggi europee. Ciò richiede di identificare chiaramente i proprietari delle caselle di Posta Certificata come cittadini dell’UE e garantire l’integrità dei messaggi. Per farlo, utilizzeremo metodi di accesso qualificati come SPID, CIE o Firma Digitale, insieme all’autenticazione a due fattori.

La transizione da PEC a REM sarà automatica, ma dovremo utilizzare nuove credenziali per accedere alle caselle. I messaggi continueranno ad essere certificati e qualificati.

La data esatta del passaggio non è ancora stata annunciata e dobbiamo aspettare un Decreto Ministeriale per saperne di più.

Ecco alcune cose importanti da tenere a mente per il passaggio a REM:

  • La tua casella PEC rimarrà la stessa, ma dovrai effettuare un nuovo accesso qualificato impostato automaticamente dal fornitore di servizi. Se non lo fai, la casella rimarrà come PEC e potrai solo consultarla.
  • La REM avrà lo stesso valore legale della PEC, ma ora i mittenti e i destinatari dei messaggi saranno identificati in modo certificato e qualificato.
  • Anche se non è ancora ufficiale, si prevede che l’accesso alle REM possa essere fatto utilizzando SPID di livello 2, CIE, CNS o Firma Digitale.
  • Potrai utilizzare la REM tramite client di posta elettronica come Outlook e Thunderbird. Dopo l’accesso qualificato, riceverai un codice da utilizzare temporaneamente per accedere ai messaggi via POP, IMAP e SMTP.

per informazioni e approfondimenti contattateci

logo-pixo-2022-a

Digital Agency per piccole e medie imprese
Potenzia la tua azienda con le nostre soluzioni:
Digital Marketing, Cyber security e Software App.

  • 035.244295

  • Invia una richiesta

  • Via Provinciale, 2 - 24040 Lallio (BG)